Quest’anno ci mettiamo “in gioco” per diminuire la distanza sociale nel rispetto della distanza fisica